Planet GIS ITALIA

  • 26/03/2018 - 16:08

    «Geostorie», anno XXV, nn. 2-3, 2017

    Camillo Tonini
    La monumentale Palestinae Tabula Geographica di Francesco Griselini al Museo Correr di Venezia

    Nel raffinato ambiente illuministico della Venezia di metà Settecento, viene concepito e nutrito l’impegnativo progetto editoriale Thesaurus Antiquitatum Sacrarumcomplectens selectissima clarissimorum virorum opuscula, in quibus veterum hebraeorum mores, leges, instituta, ritus sacri, et ciuiles illustrantur,...

  • 26/03/2018 - 16:08

    «Geostorie», anno XXIV, n. 3, 2016

    Antonio Cortese
    Sbocchi lavorativi offerti all’emigrazione italiana dalla costruzione di strada ferrate nel mondo nell’” età delle infrastrutture”

    Dal 1876 – anno a partire dal quale si dispone di dati statistici più affidabili – alla Grande Guerra, gli espatri dal nostro paese hanno superato i 14 milioni. A emigrare sono state soprattutto masse di contadini con un elevato tasso di analfabetismo: non va dimenticato che...

  • 26/03/2018 - 16:08

    «Geostorie», anno XXIV, n. 3, 2016

    Luisa Spagnoli, Lucia Varasano
    I paesaggi ferroviari lucani: dalle fonti documentali ai tracciati delle ferrovie dismesse

    Molti sono in Italia i tracciati ferroviari di linee dismesse, incompiute o semplicemente chiuse al traffico che giacciono abbandonati e inutilizzati, pur rappresentando un patrimonio straordinario fatto di sedimi, binari, stazioni, caselli, ponti, gallerie, viadotti, il cui ri-uso può significare un’...

  • 26/03/2018 - 16:08

    «Geostorie», anno XXV, n. 1, 2017

    Timoty Tambassi
    Ontologia e rappresentazioni spaziali. La geografia antica e la distinzione tra geografia classica e geografie non classiche

    Il proliferare di progetti finalizzati alla costruzione di ontologie a carattere geografico ha consentito un generale ripensamento del rapporto tra ontologia e geografia, finalizzato a discutere criticamente le assunzioni filosofiche su cui si struttura l’indagine geografica e a...

  • 26/03/2018 - 16:08

    «Geostorie», anno XXV, n. 1, 2017

    Orazio La Greca
    Raimondo Franchetti: viaggiatore, esploratore, nazionalista, indipendente

    Il barone Raimondo Franchetti (1889-1935), nato in una delle famiglie ebree più facoltose d’Europa, ha un caratteredifficile, ribelle, inconcludente negli studi, ma -animato dal fascino dei romanzi di Emilio Salgari -è attratto dal senso dell’avventura, dell’esotismo, dalla caccia grossa e dalla passione per i viaggi. Nel 1905 muore...

  • 26/03/2018 - 16:08

    «Geostorie», anno XXV, n. 1, 2017

    Vladimiro Valerio
    Relazione storico-scientifica sul globo terrestre di Cornelis De Jode, Anversa 1594

    Lo studio è stato svolto per il rilascio di un consenso all’esportazione di un raro globo olandese, realizzato ad Anversa da Cornelis de Jode nel 1594.Lo studio è stato sviluppato secondole linee guida descrittenella premessa metodologica necessaria per stabile il valore e l’importanza del globo inteso come documento...

  • 26/03/2018 - 16:08

    «Geostorie», anno XXIII, n. 3, 2015

    Arturo Gallia
    Circolazione e persistenza dei saperi geografici in età moderna. La descrizione del Nilo nella letteratura scientifica e odeporica

    Attraverso la lettura di tre descrizioni del corso del Nilo in età moderna, si vuole mettere in luce la diffusione dei saperi geografici d’epoca classica negli ambienti culturali e scientifici europei e arabi. L’opera di Erodoto, com’è noto, era ben conosciuta sia sulla sponda...

  • 26/03/2018 - 16:08

    «Geostorie», anno XXV, nn. 2-3, 2017

    Nicola Gabellieri, Massimiliano Grava
    Il censimento dello Stato vecchio di Toscana del 1632. Un progetto di ricerca tra geostoria e historical webGIS/cloudGIS

    Il presente contributo propone alcune considerazioni sui risultati della georeferenziazione di una serie di fonti geostoriche del Granducato di Toscana prodotte tra il XVII e il XIX secolo. Le fonti utilizzate in questa ricerca sono il Catasto generaledella...

  • 26/03/2018 - 16:08

    «Geostorie», anno XXIII, n. 3, 2015

    Emilia Sarno
    L’Inchiesta murattiana e la qualità della vita. Un caso di studio nel Mezzogiorno del 1811

    Il contributo analizza nel dettaglio l’inchiesta − ovvero la Statistica − voluta da Murat, re di Napoli, per conoscere il territorio del Regno nel decennio francese (1806-1815). L’indagine, effettuata nel 1811, è una testimonianza significativa per gli studi geografici perché fornisce informazioni territoriali,...

  • 26/03/2018 - 16:08

    «Geostorie», anno XXV, nn. 2-3, 2017

    Timothy Tambassi
    Sulla nozione di entità geografica: mappando il dibattito geo-ontologico

    Il dibattito geo-ontologico ha delineato almeno tre diverse strategie per specificare cosa si intenda con la nozione di entità geografica. Obiettivo di questo articolo è analizzare le specificità e i problemi derivati da tali strategie, distinguendone i diversi presupposti e aspetti metodologici. Nella prima parte, ci soffermeremo...

Need help?

Feeds shows the latest news items retrieved from the site's feeds. You can switch the display between articles, condensed list, and map display modes using the icons at the top right.

Embed
Copy and paste this code to your website.
User login
12:34am April 20+1:00 GMT